Currently set to Index
Currently set to Follow

Shanghai è la città dei balocchi?

Shanghai è la città dei balocchi?

Dopo una lunga giornata lavorativa, e ancora di più dopo una settimana lavorativa, tutto quello che potevo desiderare durante il mio internship era un bel aperitivo per stare in compagnia e una bella cena per ripagare le mie fatiche. Certo è, però, che cercare un posto per cenare o fare aperitivo a Shanghai non è proprio facile come in Italia. Diciamo che è qualcosa di tanto facile quanto difficile. È facile perché Shanghai offre una miriade di ristoranti e di locali per gli aperitivi, però il difficile è conoscere quelli che davvero meritano, offrendo alta qualità a prezzi convenienti. È per questa ragione che sono felice di essere venuta a Shanghai con un’organizzazione come Absolute Intership, perché ha reso più semplice ambientarsi in questa città e grazie ai numerosi eventi programmati durante il weekend o dopo il lavoro ha reso più semplice costruire belle amicizie, ma anche, non meno importante per degli italiani all’estero, una bella rubrica di ristoranti e locali.

Se stai leggendo questo blog, anche se non sei ancora in procinto di partire per Shanghai, immagino tu sia tutto carico di buoni propositi per entrare il più possibile dentro la cultura cinese. Lo so, questa è la sensazione classica prima di partire, ma dopo qualche giorno di sola cucina orientale, so già che cederai alla tentazione della cucina occidentale, avrai nostalgia di usare la forchetta, invece che quelle benedette bacchette per arrotolare i noodles! E allora ricordati di questo blog, cerca il mio nome su facebook e scrivimi una mail. Ho un elenco di ristorantini che davvero meritano essere provati.

Invece che acquistare cibo italiano in supermercato a prezzi astronomici, la sera, dopo lavoro, ti consiglio di andare a cena con i colleghi, e di provare spesso un nuovo posticino. Insomma quando si è in compagnia e quando antipasto e main course nel locale più chic di Shanghai costa 20€, allora davvero il divertimento è assicurato. Tra gli eventi organizzati da Absolute Internship quello che forse più di tutti ricorderò è stato – sorpresa delle sorprese – la karaoke night!

Su questo genere di eventi io parto sempre un po’ prevenuta. Ho sempre pensato che il karaoke sia popolato da due soli tipi di persone: quella che si sente la futura Madonna, e la “campana stonata”. Quindi, le persone come me, un po’ timidine che stentano a prendere in mano il microfono, finiscono per non divertirsi. Quella sera, invece, ha ribaltato tutte le mie aspettative. Non eravamo in un locale con gente sconosciuta, perchè Absolute Internship aveva affittato una stanza solo per noi, una trentina di ragazzi provenienti da molti paesi del mondo. Potevamo scegliere le canzoni da cantare, c’erano diversi microfoni per cantare tutti assieme e dopo qualche canzone di “riscaldamento” abbiamo finito la serata ballando e cantando sui tavoli, creando la nostra piccola discoteca. È stato una serata memorabile, poche volte mi sono divertita tanto e usciti dalla nostra “discoteca personale” il gruppo era ancora più unito di prima!

Ogni volta che ci ripenso, mi rendo conto che il mio mese a Shanghai non è stato solo una bella esperienza lavorativa, ma è stato un’esperienza di vita. Ho sentito di avere vissuto veramente Shanghai, e ora che sono di nuovo a Milano in procinto di iniziare un nuovo stage, non posso che chiedermi se potrò mai rivivere quel dinamismo e divertimento che Shanghai mi ha saputo regalare.

No Comments

Post A Comment